Elva Conti, una guida turistica su misura a Firenze
Per scoprire o riscoprire Firenze con un occhio nuovo, Elva Conti organizza percorsi personalizzati, creati appositamente per tutti i suoi ospiti, di conseguenza ogni sua visita guidata
diventa un’esperienza unica.

Essere guida turistica, una vocazione
“Fare della scoperta di Firenze un’avventura”, ecco la filosofia di Elva Conti, guida turistica della città di Firenze dal 2010. Una vera e propria vocazione per questa appassionata di Lingue
straniere e di Storia dell’Arte che approda nella capitale Toscana per entrare all’università..
“Spinta da mio padre di origine fiorentina, ho lasciato la Calabria. Firenze è così bella che non l’ho mai più lasciata”, dice. Da allora, condivide il suo amore per questa città e le sue tradizioni.

Un viaggio su misura
Oltre ai sei percorsi consigliati, Elva organizza visite guidate su misura in italiano, francese, spagnolo e portoghese. “Mi metto totalmente all’ascolto dei miei visitatori e creiamo insieme il viaggio che corrisponde ai loro desideri. Un rapporto di fiducia si stabilisce tra di noi”. La prova è che Elva ha addirittura organizzato la proposta di matrimonio di uno dei suoi clienti. “Durante le miei visite guidate, cerco sempre di inserire luoghi insoliti, per scoprire Firenze come non l’avrebbero mai vista senza di me”.

Visite alternative
Elva ha questa particolarità di offrire percorsi atipici, fuori dai sentieri battuti. “Vivere Firenze” è uno di questi. “Porto i visitatori nell’Oltrarno, un quartiere antico e popolare, per scoprire gli artigiani fiorentini. Questa visita è una delle mie specialità!” Un altro tour diverso, “Firenze da Toccare”. Una passeggiata concepita per i non-vedenti ed ipovedenti, basata sull’esplorazione tattile di alcuni monumenti o supporti didattici nei musei. Per Elva, tutte le sue visite hanno lo stesso obiettivo: catturare l’essenza di Firenze in poche ore!